Il lago delle Locce davanti alla parete est del Monte Rosa

Non preoccupatevi, non saliremo sulla parete est del Monte Rosa, ma ce la ritroveremo davanti, in tutta la sua imponenza “himalayana” (2600 metri di parete) … uno spettacolo mozzafiato che è impossibile perdere! La nostra escursione invece sarà al riparo dal ghiaccio, semplice e piacevole se non per l’ultimo breve tratto su pietraia, che supereremo facilmente. La nostra ricompensa saranno le turchesi acque del lago delle Locce e i ghiacciai del Rosa. Se avremo fortuna durante il percorso, che si sviluppa nell’Oasi Faunistica di Macugnaga, potremo incontrare diversi esemplari di animali selvatici.

Difficoltà: E (per tutti, un po’ di attenzione nell’ultimo tratto)

Dislivello: 400 mt

La nostra escursione partirà da Macugnaga, dove prenderemo la seggiovia per arrivare al Belvedere. Da qui proseguiremo sul sentiero che sale verso la morena del ghiacciaio fino al rifugio Zamboni/Zappa, e dal rifugio alla alla conca che ospita il lago delle Locce. Per il ritorno decideremo, a seconda dei partecipanti, se tornare indietro al Belvedere per riprendere la seggiovia, oppure se scendere per l’Alpe Rosareccio e il lago Secco, facendo un giro ad anello.

Condividi con i tuoi amici, invia il link di questa pagina